Potrebbero anche interessarti
PERFORMANCE

TONO E DIMAGRIMENTO: CIRCUITO FAT BURNING

Allenare la parte inferiore del corpo porta numerosi vantaggi. Oltre a costruire le gambe e i glutei dei tuoi sogni, puoi avere la certezza di ottenere un consumo energetico notevole, perché gli arti inferiori sono responsabili di circa ⅔ del tuo peso corporeo e richiedono quindi un grande contributo metabolico per essere attivati.

Se poi si usa una metodica a circuito, come quella che ti propongo in questo allenamento, il consumo diventa ancora maggiore! Ma ...attenzione!

Senza curare l’alimentazione, nessun corpo può essere scolpito, asciutto e sexy! Per questo al primo posto devi mettere il controllo di ciò che mangi: scegli cibi non raffinati, ricchi di fibre, poveri di grassi saturi e di zuccheri semplici. Se non basta, o se è complesso controllare gli eccessi, puoi farti aiutare da componenti naturali come il chitosano, che ha la capacità di assorbire i grassi. Il chitosano viene spesso consigliato a chi fa diete per la riduzione del peso, a chi ha livelli elevati di trigliceridi e colesterolo nel sangue in quanto favorisce l'equilibrio tra massa grassa e massa magra. A te, che cerchi un addome scolpito, può dare il tocco finale, combinandosi con il tuo impegno sportivo.

I movimenti del tuo circuito e le loro caratteristiche.

1 - Calci ai glutei 

Tieni i palmi delle mani di fianco ai glutei e cerca di colpirli con i talloni, velocemente, correndo sul posto.

2 - Sumo squat

Manubrio tra le mani, in posizione frontale. Passo dei piedi ad una ampiezza “ore 10 e ore 14”. Esegui dei piegamenti per le gambe a corpo libero, tenendo un ritmo sostenuto e controllando sempre che la tecnica sia buona: petto in fuori, bacino più basso possibile in accosciata e schiena con curve fisiologiche.

3 - Balzi laterali bassi 

Parti da una posizione di semi accosciata, circa un terzo di squat.

Fai un balzo ampio e potente alla tua destra e mentre chiudi il gesto portando una mano a terra preparati a ripartire per balzare sulla lateralità opposta. Mantieni un ritmo sostenuto e una tecnica curata.

4 - Squat camminato

Manubrio tra le mani, in posizione frontale, in corrispondenza delle tue clavicole. Parti portandoti in massima accosciata mantenendo SEMPRE petto in fuori, e curve fisiologiche.

Mantieni quel punto di arrivo e cammina “in chinino”, avendo cura di rimanere col bacino alla stessa altezza tutto il tempo.

5 - Skip alti

corri sul posto portando le ginocchia verso l’alto e tenendo gli addominali sempre attivi.

Questo workout richiede forza, velocità  e controllo. La fatica percepita potrebbe essere alta, concentrati e dà il tuo meglio! 

Per vedere e utilizzare altri allenamenti come questo, vai QUI, alla playlist No Excuses Workouts.

Buon allenamento!

Giovanna Ventura è fitness & lifestyle coach. 

Puoi contattarla su www.giovannaventura.com, be-your-best.it  e fitmominaction.com 

22/05/2019 Staff Vitaminstore