Potrebbero anche interessarti
PERFORMANCE

SPECIALE ADDOME - FAT BURNING WORKOUT

Hai finalmente lasciato le feste alle spalle ed ora è tempo di riprendere le buone abitudini. Sei nel gruppo di coloro che hanno contenuto i danni e sono usciti illesi da pranzi e cene, o in quello di coloro che hanno un paio di chili extra da smaltire? In entrambi i casi, un allenamento breve ed intenso, ad alta densità, potrà esserti di grande aiuto per allenarti ovunque tu sia, usando solo il tuo corpo! 

Anche quando l’allenamento promette un alto consumo relativo alla singola sessione, è importante essere consapevoli di ogni scelta alimentare. Non farti ingannare dal pensiero “tanto ho consumato un sacco, posso mangiare ciò che voglio!”: scegli un’alimentazione restrittiva, se il tuo obiettivo è perdere grasso e peso. Per migliorare la resa metabolica, aumentare il drenaggio e favorire il consumo dei grassi di deposito possono esserti di grande aiuto alcuni integratori. In particolare, quelli  contenenti estratto di guggul (attivatore metabolico) tarassaco e griffonia (utili per combattere la ritenzione idrica), avranno un ruolo depurativo che si rifletterà anche sulla qualità dei tuoi tessuti. 

I movimenti del tuo circuito e le loro caratteristiche.

1. Plank + balzo raccolto: spingi attivamente le mani al suolo, soprattutto mentre porti i piedi uniti a lato del corpo, raccogliendo le ginocchia. Quando torni a stendere le gambe in posizione di plank prono, ricorda di tendere gli addominali ed espirare forte dalla bocca.

2. Plank inverso: rimani immobile spingendo attivamente su mani e piedi, mentre testa-petto-anche-ginocchia creano una linea continua. Spingi il bacino verso l’alto ininterrottamente.

3. Russian twist + sit up: parti con piedi al suolo, ginocchia e petto vicini. Le mani unite davanti a te devono essere costantemente premute l’una contro l’altra. Esegui delle torsioni lente e controllate, cercando di portare il gomito verso il suolo mentre il tronco si allontana dalle ginocchia. Esegui ogni gesto con controllo e precisione, cercando di non modificare le linee della schiena.

4. Side plank con torsione: rimani immobile spingendo attivamente su avambraccio-esterno e interno dei piedi. Le gambe sono tese e lunghe, le spalle lontane dalle orecchie. Partendo dall’alto, porta il braccio disteso ad arrotolarsi sotto al costato che è vicino al suolo, raggiungi il punto più lontano che puoi e torna a protendere verso l’alto il braccio che stai usando. Spingi il bacino verso l’alto ininterrottamente.

5. Plank prono con estensioni posteriori: spingi attivamente su mani e punte dei piedi, mentre testa-petto-anche-ginocchia-caviglie creano una linea continua. Estendi una gamba alla volta “calciando il cielo a gamba tesa”, con ritmo sostenuto e controllo.

6. Chiusure a libro: allontana e avvicina lo sterno e le cosce, mantieni sempre la schiena attiva e il collo allineato con il tronco.

CARDIO - SKIP ALTI: corri sul posto portando le ginocchia verso l’alto e tenendo gli addominali sempre attivi.

Se ti piacciono allenamenti come quello che ti abbiamo proposto qui, puoi trovarne tanti altri   QUI, alla playlist No Excuses Workouts.

Buon allenamento!

Giovanna Ventura è fitness & lifestyle coach. 

Puoi contattarla su www.giovannaventura.com e Fitmominaction 

25/01/2019 Staff Vitaminstore