Potrebbero anche interessarti
DIETA E BENESSERE

COME PROTEGGERE IL SISTEMA IMMUNITARIO

In questi giorni si fa un gran parlare del sistema immunitario, di come rinforzarlo e della sua importanza per mantenersi sani. Ecco quindi un approfondimento sulle caratteristiche fondamentali del sistema immunitario e alcuni consigli alimentari su come mantenerlo efficiente. 

Il nostro sistema immunitario è ciò che ci protegge da virus e batteri. Esso agisce con due modalità: l’immunità congenita e il sistema di difesa specifico. L'immunità congenita è il primo sistema di difesa e comprende sia difese “meccaniche” (pelle, le mucose), sia chimiche (come le cellule natural killer e neutrofili). Il sistema di difesa specifico, invece, una volta venuto in contatto con un virus o un batterio “impara” e si adatta tenendo memoria delle difese necessarie per combattere quello specifico agente. In questo modo, nel caso venisse nuovamente in contatto con esso, attiverà la difesa specifica rendendoci immuni dal virus o batterio "noto".  

 Possiamo pensare quindi al sistema immunitario come ad un complesso meccanismo di difesa in continua evoluzione. Da parte nostra, attraverso l’alimentazione quotidiana, possiamo cercare di supportare ogni giorno il sistema immunitario, per renderlo il più efficiente possibile. Nei cibi che mangiamo troviamo vitamine e minerali fondamentali per il nostro organismo anche dal punto di vista immunitario. 

La Vitamina A, presente tipicamente nella frutta di colore arancione e nelle verdure di colore verde scuro, stimola il nostro sistema immunitario ed aumenta contemporaneamente le difese a livello delle mucose (prima linea di difesa)  

Ci sono le vitamine del gruppo B che, oltre ad essere utili nei casi di carenza di energia e stress, sono in grado di mantenere efficiente il sistema immunitario. E' utile ricordare che lo stress espone all’attacco di virus e batteri ed è quindi importante, oltre ad un po' di relax, mantenere elevati i livelli energetici del nostro corpo. 

Abbiamo poi la Vitamina C di cui abbiamo già ampiamente parlato QUI e che è senza dubbio una delle vitamine immunostimolanti per eccellenza ed è anche in grado di combattere l’invecchiamento cellulare. 

Tra le vitamine troviamo anche la Vitamina D, un’altra delle vitamine in grado di modulare i nostri meccanismi di difesa stimolando il sistema immunitario. Infatti, tutti i nostri globuli bianchi hanno sulla loro membrana cellulare un recettore della vitamina D che è in grado di attivare la cellula. Recentemente una ricerca inglese ha inoltre dimostrato come la vitamina D sia in grado di ridurre il rischio di infezioni acute delle vie respiratorie. 

 

Anche lo Zinco, un minerale presente nella carne rossa e nei FIOCCHI DI AVENA, è in grado di stimolare la proliferazione dei linfociti T. Una recente ricerca ha analizzato numerose pubblicazioni sugli effetti che l’assunzione di integratori a base di zinco ha sul raffreddore arrivando a concludere che questo minerale sembrerebbe essere in grado di ridurre la capacità infettiva dei virus influenzali. 

 

Ovviamente tutto questo richiede ogni giorno molta attenzione sulla scelta dei cibi che assumiamo, con l’obiettivo di seguire un regime alimentare il più possibile equilibrato e completo. D’altra parte spesso questo non è sempre possibile per svariati motivi legati al tempo a disposizione, al lavoro, alla famiglia, agli allenamenti. Nei casi in cui non riuscissimo ad assumere le corrette fonti alimentari possiamo sempre farci aiutare da un integratore di vitamine e minerali ad alto dosaggio per completare il nostro fabbisogno giornaliero, sempre tenendo a mente l’importanza di una dieta equilibrata e di una vita attiva, sia per noi che per i nostri cari. 





Bibliografia 

Prophylaxis and treatment of rhinovirus colds with zinc gluconate lozenges, J Antimicrob Chemother. 1987 Dec;20(6):893-901. 

Greiller CL, Martineau AR. Modulation of the immune response to respiratory viruses by vitamin D. Nutrients2015;356:4240-70 

Vitamin D supplementation to prevent acute respiratory tract infections: systematic review and meta-analysis of individual participant , BMJ 2017; 356 

Meenu Singh, Zinc for the common cold, Cochrane Database Syst Rev. 2015 Apr; 2015(4):  

 

30/03/2020 Staff Vitaminstore
Posted in: DIETA E BENESSERE
Aiuto
POSSIAMO AIUTARTI?
msg-confirmed