Potrebbero anche interessarti
MASSA MUSCOLARE

ATTIVITA' AEROBICA E DIMAGRIMENTO

Fra i tanti “credi” che ruotano ricorrenti intorno al mondo del fitness, quando si parla di dimagrimento, c’è anche questo: fare tanta attività aerobica/cardio aiuta a dimagrire più velocemente.

Siamo tutti d’accordo, non è vero? SBAGLIATO.

Prima che tu mi prenda per pazzo o mi accusi di eresia, continua a leggere con attenzione.

Molto spesso è facile e quasi scontata l’associazione PESI = METTERE MUSCOLI,  CARDIO = DIMAGRIMENTO ASSICURATO. Purtroppo, però, non è cosi semplice. 

Prima di tutto, ripassiamo insieme un concetto basilare: la differenza tra Dimagrire e Perdere peso. Partiamo dal secondo termine. “Perdere peso” significa semplicemente salire sulla bilancia e vedere i numerini che calano verso il basso. Yuppie, siamo tutti felici e contenti, si dimagrisce! Sbagliato. Perche? Beh, semplice. Cosa stiamo perdendo? grasso? acqua? muscoli? 

“Dimagrire”, invece, significa (per definizione) perdere massa grassa mantenendo e/o aumentando quella magra (muscolo).



Quindi, fare attività aerobica/cardio non aiuta a dimagrire? Certo… AIUTA.

Vorrei sottolineare il fatto che l'attività aerobica è di per sé uno strumento utile a creare dispendio di energia e quindi bruciare più calorie. Ciò che ti farà dimagrire, però, è il deficit calorico.

Va da sé che a questo punto un’alimentazione impostata correttamente torna prepotentemente in primo piano. Se non hai un piano nutrizionale logico, settato in deficit calorico e con la ripartizione dei macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi) più giusta per te, l'attività cardio potrebbe anche essere inutile o, al massimo, far bene all’apparato cardiaco.

 Ti dirò di più, spesso nelle mie programmazioni finalizzate alla crescita muscolare (maschile o femminile è indifferente), consiglio sempre 1-2 sessioni aerobiche a settimana. Mi sembra già di sentire qualcuno dire "ma come, se vuoi creare muscolatura non puoi fare aerobica, dai è risaputo". Sbagliato.

Cosi come il deficit calorico fa perdere massa grassa, il surplus calorico (mangiare di più rispetto a quanto si consuma) fa innescare processi di ipertrofia. Quindi, se una persona vuole correre mentre “fa massa” ben venga, purché si tenga conto di tutto in modo tale da creare un piano di allenamento e di alimentazione specifico.

Ma torniamo all’aerobica.

Se nell’intento di dimagrire inizi ad avere comportamenti “distruttivi” come circa l’80% delle persone, allora sì che diventa un problema. Vuoi un esempio? Ti dice nulla se elenco comportamenti del tipo: togliere i carboidrati, iniziare a mangiare poco di tutto ( nei casi migliori si va avanti a frutta  e verdura e basta), poche proteine perché si sa che fanno ingrossare, inserire ore interminabili settimanali di attività aerobica, smettere o diminuire l’attività in sala pesi perche anch’essa, come le proteine, fa ingrossare, ecc ecc. Tralascio in questo momento il capito sui dimagranti perché richiederebbe una spiegazione e un approfondimento ben più corposo rispetto a qualche semplice riga.

Ci tengo a sottolineare questo aspetto perché tali integratori sono indubbiamente un aiuto importante (che io stesso utilizzo con i miei clienti) purché inseriti con logica  e cognizione di causa. Quello che troppo spesso vedo, purtroppo, è che molte persone si affidano alla "moda" del momento oppure al consiglio dell'amico/a amica di turno senza chiedersi se quel tipo di prodotto faccia effettivamente al caso suo. Gli integratori non fanno miracoli e prenderli a caso potrebbe essere anche potenzialmente dannoso. Esistono figure professionali a cui chiedere consigli. 

Così facendo ovviamente qualche kg lo si perde. La bilancia segna qualche numero in meno e ti senti super appagato/a. A energia però come sei messo/a? Spesso sfinito/a a fine giornata. A estetica? Spesso sei semplicemente una “mini te stessa” rispetto a prima, con qualche kg in meno ma con la consistenza flaccida di una medusa e quasi la stessa forma di prima! 

Forse ti sembrerà ironico ma l’ironia sta nel fatto che sono migliaia le persone che ogni anno si ritrovano nella situazione descritta sopra (magari tu no, sei fortunato/a); spesso anche gente che per diversi anni compie le stessa “gesta eroiche” invano.



Purtroppo senza strategia nulla si conquista.

Con un comportamento casuale e drastico come quello descritto sopra rischi solo di creare un divario enorme tra le calorie di cui realmente necessiti e quelle che invece stai dando all'organismo. Restare a lungo in questa situazione metterà il tuo organismo in uno stato di stress/allerta perpetua che, in tutta risposta, bloccherà il tuo metabolismo. Ops, siamo in stallo e la bilancia non scende più.

Ricordati quindi che quando sei in deficit calorico e vuoi dimagrire, l’attività aerobica è utile come strumento per massimizzare la perdita di calorie e quindi il dispendio di energia ma la cosa fondamentale è aver impostato un’alimentazione idonea a te e al tuo stile di vita.



Passiamo ora all'allenamento con i pesi.

Se vuoi ottenere un vero dimagrimento devi anche necessariamente inserire qualche allenamento in sala pesi. Il tuo fisico ha bisogno di essere sottoposto a tensione e resistenza muscolare.

Devi quindi massacrarti con allenamenti infiniti in palestra, pieni di ripetizione lunghissime (oltre le 15) e tempi di recupero brevissimi (30 sec o meno) come molti trainer consigliano con schede “copia-incolla” uguali per tutti? 

Oramai dovresti aver colto la mia ironia, e quindi la risposta giusta è….? NO! Bravo/a.

Bisogna lavorare tanto con i pesi, Sì, ma soprattutto negli esercizi fondamentali (uomini e donne qui si differenziano ovviamente in alcuni aspetti), impostando il giusto volume di lavoro che deve essere ciclicizzato di mesociclo in mesociclo; l’obiettivo è mantenere forza e tono muscolare (nei neofiti, addirittura, è possibile innescare processi di ipertrofia).

La logica dovrebbe essere: meno macchinari e più corpo libero (bilancieri e manubri). Questo non solo ci permette di lavorare con più peso (quindi mantenere più tono e forza come detto sopra) ma anche di “chiamare in causa” con un solo movimento più gruppi muscolari e avere quindi un dispendio maggiore di energie, bruciando così più calorie! 

Et voilà, missione compiuta!



Come ultimissima cosa vorrei ricordarti che fino al mese di agosto uscirà periodicamente un articolo sull'argomento DEFINIZIONE MUSCOLARE/DIMAGRIMENTO. Il tema del prossimo mese riguarderà “IL DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO ESISTE DAVVERO?”.

Ti invito quindi a rileggere bene questo articolo (e se ti è piaciuto, a invitare i tuoi amici a fare lo stesso) e poi a rimanere in attesa delle prossima pubblicazione dove, ti anticipo già, ti mostrerò come certe "credenze popolari" siano solamente tali.

Tutte le informazioni che ho scritto sopra fanno parte del metodo con cui seguo me stesso e tutti i miei clienti da anni, un metodo matematico-analitico che ho chiamato TRIPLA A SYSTEM. CLICCA QUI per accedere alla pagina e ricevere subito in regalo via e-mail il mio video “SPECIAL EDITION”: ‘IL RISCHIO DI PERDERE TONO MUSCOLARE DURANTE UNA DIETA: ECCO 4 STEP PER EVITARLO’.



Gionata Raffaelli

Allenatore Personal Trainer

15/10/2019 Staff Vitaminstore
Aiuto
POSSIAMO AIUTARTI?
msg-confirmed