Ritiro Gratuito
Ritiro Gratuito
NEI NOSTRI PUNTI VENDITA
CONSEGNA GRATUITA
CONSEGNA GRATUITA
CON ORDINI SUPERIORI A 29.90€
Consulenza gratuita
Consulenza gratuita
Nei nostri punti vendita

Hai sempre fame? Ecco i motivi

Perchè hai sempre fame?

Avere sempre fame e passare le ore in dispensa alla ricerca di qualcosa da mangiare. È capitato anche a te immagino. Ecco quindi 11 motivi dai quali potrebbe derivare il vostro costante bisogno di cibo.


1. Si mangia troppo poco


Capita che quello che si mangia non sia sufficiente. Chi si allena con frequenza deve introdurre nel corpo più cibo e sostanze nutritive per sopperire alla perdita di energie e ricaricare le riserve energetiche. Tenere un diario alimentare dove si annotano tutti i pasti del giorno può aiutare a tenere sotto controllo il regime alimentare.  

2. Si ha sete, non fame


È possibile scambiare la fame per la sete. Difatti, l’ipotalamo, una struttura del sistema nervoso centrale che si trova nel cervello, regola la fame e la sete. Quando si è disidratati è facile scambiare la fame per la sete. È buona abitudine bere molta acqua ogni giorno e nel momento in cui si prova fame provare a bere prima di mangiare.

3. Tutta colpa di Facebook


Foto su Facebook di amici al ristorante o video di golose ricette su Pinterest. Chi è vissuto prima dell’era degli smartphone non aveva di questi problemi, non vedeva ovunque foto di cibo che inevitabilmente ti fanno venire fame, soprattutto se è quasi ora di pranzo o cena. Anche uno studio conferma che le foto del cibo stimolano il senso di fame poiché il livello di grelina (ormone della fame) nel nostro corpo cresce.

4. Si dorme troppo poco


La stanchezza dovuta alla mancanza di riposo ha effetto sul senso della fame. Dormire poco può anche portare alla riduzione nel nostro corpo dell’ormone Leptina che stimola la fame. Ecco perché quando l’aumento di peso spesso viene associato alla mancanza di riposo e si consiglia di dormire 7 o 8 ore al giorno.

5. La notte prima si esagerare


Se si è mangiato troppo a cena la sera prima, si avrà più fame. Se per esempio la sera prima mangiamo troppi carboidrati (pasta, pane o cibi troppo zuccherati) come conseguenza aumenta il livello di zuccheri nel sangue e il nostro corpo produce una quantità maggiore di insulina. È cosi che arriva la fame.

6. Sono in arrivo le mestruazioni


Il mondo femminile sicuramente ne sa qualcosa: arriva un periodo del mese nel quale si può mangiare di tutto, o quasi. Nella seconda meta del ciclo, infatti, è possibile che aumenti la fame e l’energia. Il progesterone in questo periodo è abbastanza alto, molte donne iniziano a sentire bisogno di cibo e vengono persuase dai famosi attacchi di fame.

7. Si mangiano le cose sbagliate


Mangiare poco fa si che la fame prenda il sopravvento più facilmente, ma anche il mangiare le cose sbagliate non è da meno. Spesso esageriamo con i carboidrati e assumiamo fibre, proteine e grassi buoni in quantità ridotte. Un piano alimentare adatto alle proprie esigenze è un ottimo alleato per non sbagliare a tavola.

8. Si saltano i pasti


Saltare i pasti non è mai cosa buona perché la fame si accumula. Quando la mattina ci svegliamo tardi e si salta la colazione, oppure quando al lavoro c’è troppo da fare e non si pranza, succede poi che durante il pomeriggio arrivano veri e propri attacchi di fame che ci assalgono. È per questo che è importante non saltare i pasti e mangiare regolarmente, tre pasti principali al giorno accompagnati da 2 snack dovrebbero bastare per evitare attacchi di fame durante la giornata.

9. Si mangia per noia


Spesso e volentieri mangiare è solo uno dei tanti modi per sconfiggere la noia. Trova qualcosa d’altro da fare come un passeggiata o leggere un libro per distrarre la tua testa da pensieri golosi.

10. Si prendono medicine


Alcune medicine possono stimolare l’appetito come per esempio alcuni antidepressivi. L’aumento del senso di fame è un effetto collaterale previsto che sparisce nel momento in cui non si prendono più questi medicinali. Se si devono assumere per un lungo periodo è meglio parlare con un dottore su come risolvere il problema diminuendo la dose o provando con un altro farmaco

11. Si mangia troppo in fretta


Il cervello necessita di tempo per realizzare che lo stomaco è pieno. Mangiando di fretta il cervello non fa in tempo a trasmettere al corpo il senso di sazietà e si continua a mangiare. La soluzione migliore è quella di mangiare piano e masticare bene. Per ogni pasto è consigliato impiegare almeno 20 minuti che è il lasso di tempo necessario al cervello per capire che siamo sazi.

Left
Right

Prodotti correlati